Funções para auxílio de animações do site da Fazenda da Esperança Italia Fazenda da Esperança/ Adictos en recuperación/ Parola di Vita
Fazenda da Esperança
Parola di Vita

» Parola di Vita

Passi estratti dalla Parola di Dio e messi in pratica quotidianamente dai giovani impegnati nel recupero nella Fazenda da Esperança.

Parola del Giorno

 

Download

Maggio - 2017
Formato: PDF
Dimensione: 408.01 KB
Scaricare il file di Parola di Vita

Marzo - 2017
Formato: PDF
Dimensione: 456.09 KB
Scaricare il file di Parola di Vita

Parola di Vita

Mettere la parola di Dio al centro della nostra esistenza è una esperienza tipicamente cristiana. Non ci sono dubbi che chi vive la parola di Dio, e la mette in pratica nella vita quotidiana, sente la presenza di Dio in modo palpabile, reale ed evidente, perché il Vangelo è Dio e Dio è lì, c'è vita e vita in abbondanza.

L'origine di questo stile di vita

La consuetudine e la quotidianità che si vive nelle Fazendas da Esperança consiste, ogni mattina all'inizio della giornata, nel leggere e meditare il Vangelo del giorno e da lì ricavare una motivazione spirituale da condividere nella vita di comunità. Questo stile di vita è il carisma del Movimento dei Focolari: Chiara Lubich (1920 - 2008), fondatrice di questa realtà ecclesiale ricevette l'ispirazione di scegliere una Parola della Bibbia da mettere in pratica, condividendone le esperienze concrete, vissute grazie alle motivazioni e impulsi ricevuti. Questo modo di vivere è denominato la "Parola di Vita".

I primi passi della Fazenda da Esperança

La passione attraverso la quale padre Hans Stapel comunicava questa spiritualità, non poteva non pervadere rapidamente l'ambiente e le persone intorno. Infatti, in breve tempo nella parrocchia di Nostra Signora della Gloria, a Guaratinguetá, un gruppo di fedeli iniziò a fare esperienza concreta di questo nuovo stile di vita.

Di questo gruppo faceva parte anche il giovane Nelson Giovanelli. Volendo vivere la Parola di vita, nell'aprile del 1983, si avvicinò all'angolo della strada vicino a casa sua, dove abitualmente, alcuni giovani si trattenevano a consumare e spacciare la droga. Quando uno di loro chiese di essere aiutato a liberarsi dal vizio della droga, Nelson, esattamente come già faceva padre Hans in parrocchia, gli propose di scegliere e vivere concretamente una Parola di vita, giorno per giorno.

Una parte della metodologia

Questa proposta di vita è diventata il "metodo" della Fazenda da Esperança, l'esperienza principale della giornata, alla quale si congiungono la vita di comunione e l'impegno nel lavoro.

Vivendo la parola del Vangelo molti giovani hanno riscoperto e riscoprono ogni giorno il senso della loro vita. Ricolmi di speranza attraversano le strade del mondo, riconducendo anche molti loro amici a Dio.